COME SCRIVERE IL PIANO DI LAVORO E NUOVI OBIETTIVI

cropped-g-a-r-d-e-n-i-n-g1.jpg
IL PIANO è LA TUA MAPPA, GLI OBIETTIVI LA TUA BUSSOLA

Che sia la fine dell’anno o la ripresa dopo un periodo di vacanza arriva quel momento di riflessioni, bilanci e buoni propositi in vista del rientro.

Fare un bilancio è utile e può essere anche un momento piacevole e ci può dare la carica per stendere il nuovo piano di lavoro che ci accompagnerà a raggiungere nuovi obiettivi.

Vorrei condurti e sostenerti in questo momento di riflessione per ritrovare quel lato positivo che ti fa stare bene e ti dà la giusta energia per cominciare alla grande.

Predisponi il  tuo“setting”: accogliente e coccolante, ad esempio accomodati sulla tua poltrona preferita o vai nel tuo luogo del cuore dove ti senti a tuo agio e puoi concentrarti meglio.

Procurati ora il necessario per prendere appunti: un quadernetto con matita o il pc.

Crea l’atmosfera: circondati da ciò che può aiutare il tuo benessere, che sia una luce adeguata, una tisana o una coperta.

Comincia a scrivere il tuo Piano di lavoro partendo dal bilancio del periodo appena concluso….se avevi a suo tempo fatto dei propositi sei avvantaggiata perché basterà andare a rileggerli per far la spunta “celo-manca”.

Tieni presente che a volte un “manca” non è per forza una sconfitta o un obiettivo mancato, può trattarsi di un cambio di rotta o un errore nel calcolo del tempo per il suo raggiungimento….oppure è qualcosa di troppo lontano rispetto alle aspettative o semplicemente superato da nuovi obiettivi!

Se non avevi fatto un elenco di propositi prova a ricostruirlo rispondendo a queste tre domande:

  1. Elenca tre occasioni in cui ti sei sentita veramente felice, appagata, serena, amata, soddisfatta (scegli tu l’emozione che più ti corrisponde)
  2. Scrivi per ciascuno dei ruoli che ricopri nella tua vita un elemento o situazione che ti ha reso orgogliosa di te stessa? MAMMA/ MOGLIE/AMICA/ PROFESSIONISTA/ATLETA/ARTISTA……
  3. Scrivi tre successi raggiunti e quali sono state le competenze ed i i punti di forza che ti hanno aiutata.

Ed ora sei pronta per il tuo PIANO DI LAVORO E NUOVI OBIETTIVI, potranno essere piccoli obiettivi, 0 grandi sogni! Perché sognare non costa nulla e aiuta a metterci nella giusta predisposizione!

Riparti dalle domande:

Cosa ti renderebbe davvero veramente felice, appagata, serena, amata, soddisfatta?

Quale cambiamento senti impellente o necessario per ciascun ruolo che ricopri nella tua vita?

Apri il tuo cassetto e rispolvera i sogni della vita, forse ne trovi uno per cui è giunto il tempo di essere realizzato.

Una volta definiti gli obiettivi prova a darti i tempi per raggiungerli e se riesci anche le risorse di cui hai bisogno!

Questa lista sarà la tua guida per il tuo piano di lavoro, una bussola per orientarti nelle decisioni da prendere e per ricordarti sempre che il cambiamento fa meno paura se pianificato e gestito come strumento per il tuo benessere.

Se vuoi confrontarti o avere un supporto per stendere il tuo piano di lavoro e i tuoi obiettivi professionali contattami!

Roberta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *